Nuove disposizioni in in materia di biocidi dal 1° settembre 2013

Dal 1° settembre 2013 saranno direttamente applicabili le nuove disposizioni del Regolamento (UE) n. 528/2012 concernente l’immissione in commercio e l’uso di prodotti biocidi. Viene, dunque, abrogata la Direttiva 98/8/CE con la quale il Regolamento condivide l’approvazione a livello UE dei principi attivi utilizzabili in prodotti biocidi, quale requisito imprescindibile per l’autorizzazione all’immissione in commercio.

Le novità introdotte sono principalmente:

  1. l’ampliamento della definizione di biocida;
  2. il perseguimento di un elevato livello di tutela della salute umana e dell’ambiente;
  3. l’agevolazione della libera circolazione dei biocidi all’interno dell’Unione Europea.

In questa prospettiva si inserisce la nuova procedura di autorizzazione semplificata, valida in tutti i paesi dell’UE, applicabile unicamente a quei biocidi contenenti principi attivi che non destano preoccupazione (basso rischio) elencati nell’allegato I (es. CO2).

Ad affiancare le novità introdotte dal Regolamento (UE) n. 528/2012, una serie di misure transitorie mirano a rendere più fluido l’imminente cambiamento.

L’ECHA (Agenzia Europea per le Sostanze Chimiche) assumerà un ruolo chiave nella comunicazione delle informazioni tra il richiedente, le autorità nazionali competenti e la Commissione europea cui spettano le decisioni finali.

A breve, infatti, è prevista la creazione di una piattaforma informatica, denominata “Registro dei biocidi”, utile alla presentazione delle domande e allo scambio di dati ed informazioni fra le parti interessate.

Voglio saperne di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.