Mosca domestica – Musca domestica Linnaeus

Mosca domestica – Informazioni generali

La mosca domestica è uno degli insetti più conosciuti e ha una diffusione praticamente cosmopolita. E’ un insetto dell’ordine dei ditteri e appartiene alla famiglia dei muscidi. Si rinviene in tutti i luoghi in cui è presente l’uomo. Si nutre prevalentemente di substrati in via di decomposizione e ha uno sviluppo che, in condizioni ottimali, si può completare in 8-10 giorni.

Mosca domestica – Problematiche e danni

Gli ambienti infestati dalla mosca sono molteplici: discariche, aziende zootecniche, scoli fognari, industrie, magazzini di stoccaggio e abitazioni.
Si riscontra ovunque vi è presenza di materie organiche, siano esse derrate alimentari, deiezioni o sostanze in decomposizione.
La mosca domestica è uno dei maggiori vettori di malattie dell’uomo. La letteratura indica che sono stati isolati più di 100 microorganismi patogeni responsabili di salmonellosi, shighellosi, poliomelite, colera, tubercolosi, antrace, infezioni congiuntivali, dissenterie, ecc. Si ritiene che in Italia, fino alla fine della seconda guerra mondiale, il 50% della mortalità infantile fosse dovuta all’azione nefasta di questo artropode.
Negli animali può trasmettere salmonellosi, carbonchio, tubercolosi e linfangite epizotica.
La mosca veicola i microorganismi direttamente con la saliva e le feci; vengono acquisiti con il riassorbimento del rigurgito e accumulati nell’apparato digerente.
L’ingestione delle larve può provocare delle miasi intestinali.

Mosca domestica – Soluzioni Ekommerce

Accurate pulizie e rimozione di tutti i residui organici in decomposizione sia all’interno e all’esterno delle strutture. Le zanzariere alle finestre e la chiusura delle porte è basilare per prevenire l’accesso. Nelle aperture con gran flusso di persone (accessi negozi e supermercati) è possibile utilizzare lame d’aria con risultati discreti.

Il monitoraggio negli ambienti interni viene condotto con le trappole luminose Klight, mentre all’esterno si possono impiegare le trappole Enterfly o Black Venus con apposito attrattivo alimentare.

Per una corretta gestione delle infestazioni, di vitale importanza risulta la gestione dei focolai larvali che può essere fatta con irrorazione di specifici prodotti, come il granulato idrosolubile Maggots GR

Gli interventi adulticidi con insetticidi liquidi concentrati possono essere fatti impiegando: Tetraperm ABD, TeramitDeltasect

Applicazioni mirate con esca granulare Moskita.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.