Arriva l’app per combattere i topi … con l’aiuto dei gatti

Dall’unione di una app per l’offerta di servizi di pulizia e sanificazione on demand, denominata Handy, e da un rifugio pieno di gatti che si chiama Wood Green, a Londra è nato un servizio che offre la possibilità di “adottare” per un certo periodo di tempo un piccolo felino, per adibirlo all’allontanamento dei topi in ambito domestico.

 

Gli utenti possono scegliere un micio fra tutti quelli del rifugio e tenerlo con loro finché l’emergenza ratti non sarà passata: l’esemplare può essere scelto tramite l’applicazione, che contiene le foto di tutti gli animali ospitati presso il rifugio (circa 200) complete di una breve scheda descrittiva.

Juliette Jones, consulente per il benessere degli animali presso Wood Green ha spiegato alla stampa che questa operazione cela l’intento di favorire le adozioni: «Speriamo – ha aggiunto – che questo servizio apra le menti delle persone, mostrando l’impatto positivo, sia pratico che emotivo, di avere un adorabile felino in casa»

Pete Dowds, direttore britannico di Handy, ha spiegato che il nuovo sistema è dettato da una richiesta crescente di gatti per allontanare i topi. «In passato ai nostri addetti alle pulizie è stato chiesto di portare dei mici per combattere la presenza dei roditori. Così siamo stati felici di dare vita a questa iniziativa. Speriamo che i londinesi si innamorino dei loro ospiti e che decidano di trasformare delle residenze temporanee in case per tutta la vita».

L’iniziativa è molto interessante: sfortunatamente, al momento i servizi offerti da Handy (sia via web che tramite app) sono disponibili solo per il territorio statunitense e britannico. Ci auguriamo che arrivino presto anche in Italia.

Per maggiori informazioni, leggi la fonte dell’articolo su Il secolo XIX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.