Ekomille sale a bordo della Costa Concordia

 

Il Centro Disinfestazione Livornese (CDL Srl), storica azienda di Livorno che opera dagli anni ’60 nel settore della disinfestazione e derattizzazione professionale in ambito sia marittimo che terrestre, ha ricevuto a fine giugno la richiesta di intervento per attività di derattizzazione a bordo della nave Costa Concordia, a causa del riscontro effettuato dai tecnici, che da diversi mesi lavorano quotidianamente a bordo, della presenza di roditori all’interno del relitto, sui ponti e nelle camere, che fino a pochi mesi fa erano immersi nelle acque in prossimità dell’Isola del Giglio.

Molto difficile stimare la causa dell’infestazione da ratti,  accertata sin dal momento in cui i tecnici CDL sono saliti a bordo, onde verificare se imputabile ad una presenza sulla nave già dal momento del naufragio o verificatasi successivamente, con arrivo dei roditori dalle immediate vicinanze della terraferma.

I tecnici CDL, scortati dal personale della società sudafricana a capo delle operazioni di messa in sicurezza della Costa Concordia, si sono addentrati nelle “areee oscure” invase da suppellettili e materiali in stato di degrado ed hanno potuto osservare in alcuni corridoi e stanze l’inconfondibile presenza di ratti, che fa presagire una colonizzazione in atto.

I pest manager dell’azienda di Livorno, dopo aver attentamente valutato la situazione delle aree da derattizzare, hanno orgogliosamente proposto, per la gestione della problematica infestante, la tecnologia brevettata Ekomille made in Italy, il noto dispositivo ecologico elettromeccanico per la cattura continua e massiva di infestanti murini.

In accordo con i responsabili della sicurezza della nave si è deciso di ricorrere all’installazione di 4 Ekomille, pasturati con attrattivi alimentari secchi (mangime per cani, semi di girasole, pinoli e grasso di maiale), in grado di resistere per diversi giorni agli agenti atmosferici. L’impianto Ekomille è stato posizionato sui 3 ponti emersi del relitto in data mercoledì 2 luglio 2014.

La scelta del sistema Ekomille ha consentito di non essere costretti al ricorso dell’uso di rodenticidi, sostanze chimiche pericolose, ed al contempo ha permesso al personale di bordo, debitamente istruito dai tecnici CDL, di avere un controllo diretto e costante delle attività correnti di derattizzazione, attraverso la semplice e pratica presa visione del conta-catture presente su ogni apparecchiatura. Questa strategia di gestione e di controllo si è resa necessaria per l’impossibilità dei tecnici CDL di poter effettuare, per motivi di sicurezza, monitoraggi a bordo della nave Costa Concordia che attraccherà al porto di Genova, si stima, entro la fine del mese di luglio, sede in cui verrà smantellata.

Il sistema Ekomille si conferma, anche in questa particolare situazione, come la soluzione più idonea per la lotta alle infestazioni da murini, soprattutto per le sue esclusive garanzie di sicurezza e praticità di installazione e controllo.

Un pensiero su “Ekomille sale a bordo della Costa Concordia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.